• Assistenza Telefonica: +39 392 77 99 392

Pelle di agnello per la cura di neonati, bambini e adulti: tante virtù e caratteristiche uniche per il benessere di grandi e piccini


La pelle di agnello possiede affascinanti proprietà che nessun altro moderno tessuto sintetico è in grado di riprodurre. 

Già dall'antichità, infatti, si usa adagiare i noenati su pelli di agnello (definite anche velli di agnello o pelli di pecora) per assicurargli calore e protezione. Ricreando le condizioni di calore ed involucro simili a quelle del grembo materno, la pelle di agnello svolge un effetto benefico sulla crescita e favorisce un sano e corretto sviluppo. Questo è ancor più vero e particolarmente indicato nel caso dei piccoli neonati nati prematuri. 

Le pelli destinate ai bambini, oltre a non contenere alcun residui chimico potenzialmente nocivo, sono tosate, risultando quindi lisce e morbidissime. In tal modo risultano ideale per adagiarvi un neonato già dai primi giorni di vita.

Ma sempre più spesso la pelle di agnello nel letto è un accorgimento scelto da ragazzi ed adulti, per godere delle sue proprietà durante il riposo notturno. Ne esistono versioni da "letto singolo" che si possono comodamente appoggiare sul materasso tradizionale. Nel caso di letti matrimoniali si possono accostare due pelli singole.

Vedi tutte le pelli di agnello e gli accessori del nostro Shop


Pelle di agnello: caratteristiche

La lana della pelle di agnello ha la proprietà di assorbire molto gli odori: per questo il vello destinato al bambino diventerà presto un giaciglio dove ritrovare un ambiente "familiare" e conosciuto, dove potersi rilassare serenamente e sentirti accolto da odori rassicuranti e conosciuti. Per questo motivo consigliamo alle mamme in attesa di trascorrere del tempo sulla pelle destinata al proprio bambino: dopo la nascita il piccolo la troverà ancor più familiare e accogliente. Per questa caratteristica "rasserenante" della pelle di agnello, molti genitori la portano con sè anche in viaggio: il bambino ritroverà il "suo" ambiente anche fuori casa. 

La pelle di agnello, infine, è largamente usata con gli anziani per il decubito per via della sue proprietà traspiranti e termoregolatrici.

Pelle di agnello per grandi e piccini

Quando sdraiato su una pelle di agnello, il corpo è sostenuto da milioni di morbide fibre di lana, elastiche e soffici. Queste creano un vero e proprio cuscinetto di aria che ne consente un'ottima circolazione, mantenendo il corpo in un clima salubre ed estremamente confortevole.

Grazie a questa proprietà la pelle di agnello garantisce un benessere ottimale durante tutto l'anno. Durante l'inverno, infatti, la pelle restituisce al corpo il suo calore corporeo, mantenendone così la temperatura in modo costante e piacevole: agisce da vero e proprio isolante naturale e crea una sensazione di caldo e accogliente benessere. D'estate, invece, non fa sudare, in quanto la naturale sudorazione del corpo ha modo di evaporare naturalmente e velocemente, mantenendo così la pelle del bambino o dell'adulto fresca e asciutta.

Per questo motivo le pelli di agnello possono essere tenute nelle culle e nei letti anche d'estate. Così come le pelli di agnello per il seggiolino dell'auto e per il passeggino sono ideali anche durante la calda stagione, mantenendo il bambino isolato dai tessuti sintetici ed evitandone una sudorazione eccessiva. Date queste caratteristiche le pelli di agnello creano un clima accogliente e riposante per un sonno ristoratore di grandi e piccini

Pelli di agnello: caratteristiche e virtù


Caratteristiche delle pelli di agnello Fellhof

Le pelli di agnello Fellhof sono trattate unicamente con sostanze ecocompatibili. Provengono da un'azienda a conduzione familiare situata a mezza montagna nella Franconia/Baviera austriaca. Le pecore e gli agnelli non vengono sottoposti a bagni di pesticidi (a differenza di quanto avviene sempre più frequentemente in Australia e in nuova Zelanda, paesi da cui provengono la maggior parte delle pelli e della lana merino vendute in Europa). Le pecore usate per la produzione non sono allevate per le loro pellicce: vivono in branchi, libere di vagare negli ampi pascoli e vengono accuratamente tosate una volta l'anno. La lana così ottenuta viene impiegata per la produzione di maglioni, calze e cappelli. Nel momento in cui gli animali vengono macellati la loro pelle diventa un naturale sottoprodotto dell'industria alimentare.

Le pelli Fellhof sono sottoposte alla sola concia medicinale Relugan: un processo realizzato con glutaraldeide (una sostanza che crea uno strettissimo legame tra le proteine del pelo animale, tanto che non è più possibile rinvenirle ed estrarle neanche in laboratorio) che le rende lavabili e che gli conferisce un colore leggermente giallognolo. Le pelli di agnello non subiscono nessun altro tipo di trattamento: non vengono effettuati nè lo sgrassamento, nè lo sbiancamento, nè la soppressione chimica degli odori. In tal modo ne viene preservato l'altissimo contenuto di lanolina che svolge così la sua azione antibatterica e autopulente.

Vedi tutte le pelli di agnello e gli accessori del nostro Shop

 

Il neonato prova benessere sulla pelle di agnello

Pelli di agnello: come si usano e si mantengono nel tempo?

Le pelli di agnello sono perfette da usare nella culla o nel lettino, quando il bambino è neonato. Si possono anche usare come tappetino per il gioco. E' possibile ovviamente porre una pelle di agnello anche nel letto di un bambino più grande, come di un ragazzo o di un adulto. Sono disponibili vari formati e misure, così come speciali versioni "rinforzate" per il passeggino ed il seggiolino auto.

La pelle di agnello si poggia sopra il materasso, come una traversa. Si può scegliere se far dormire il bambino a diretto contatto con essa o se proteggerla con il lenzuolo. 

L'altissimo contenuto di lanolina preservato nel pelo dell'animale dalla concia medicinale Relugan, rende la pelle antibatterica ed autopulente. La lanolina è il grasso animale contenuto nel pelo della lana che quindi rende la lana naturalmente repellente allo sporco e alle macchie.

Quando usata con i bambini, può capitare che la pelle si bagni di urina. In tal caso la pelle non va necessariamente lavata, ma può essere rigenerata con con un'esposizione all'aria fresca e una spazzolata. L'ammoniaca contenuta nell'urina, infatti, si neutralizza grazie all'azione anitibatterica della lanolina. Questo consente di usare a lungo la pelle, senza che si formino cattivi odori. Arieggiare e spazzolare frequentemente la vostra pelle di agnello sarà sufficiente per mantenerla ottimamente. Per spazzolarla consigliamo l'uso di una spazzola di metallo specifica per pellicce.

Essendo un prodotto naturale e delicato, consigliamo di ridurre i lavaggi al minimo indispensabile, solo quando la pelle è estremamente sporca o macchiata. Le pelli sono lavabili a mano o in lavatrice fino a 30° (con un ciclo di lavaggio realmente delicato ed escludendo la centrifuga). Per l'asciugatura consigliamo di avvolgere la pelle in un asciugamano per assorbire l'acqua in eccesso e di stendere ad asciugare non al sole diretto nè a contatto con una fornte di calore diretta. Non usare l'asciugatrice.

Per il lavaggio della pelle è necessario utilizzare un detergente delicato che ne rispetti e ne preservi l'alto contenuto di lanolina. Consigliamo di utilizzare il prodotto specifico Shampoo Speciale per Pelli di agnello (prodotto con materie prima naturali di alta qualità, a PH neutro e completamente biodegradabile).

I coprimaterasso per letto singolo, invece, sono lavabili a secco. Si manterranno ottimamente spazzolandoli e arieggiandoli frequentemente.

Come si cura una pelle di agnello


Scopri tutte le Pelli di Agnello e gli Accessori presenti nel nostro negozio